Cerca
Appuntamenti
Non ci sono eventi al momento.
Newsletter
Informatore parrocchiale
Novità
La voce del Parroco
Oratorio


Ricevi HTML?
Registrazione effettuata con successo

Home Page | Adorazioni | Alla corte del Re

Alla corte del Re

 

ALLA CORTE DEL RE

gesu.jpg 

Ieri abbiamo celebrato la solennità di Cristo Re. Ancora una volta abbiamo riconosciuto e proclamato Gesù, re e signore della mia vita e dell’universo e oggi sono qui, alla “corte del Re”.

Un re con un regno, non di questo mondo come ci ricordava il Vangelo, un re che si presenta a noi nella sua fragilità e bontà significate dal Pane Eucaristico e dal suo trono, la croce con la quale ha conquistato il Regno.

Ma è proprio vero che Lui è il mio Re, il Signore della mia vita?

Il segno di croce che distingue i “sudditi” di questo regno mi ricorda che anch’io sono disposto e chiamato a portare la croce.

Ma sarà proprio così? Quante volte pensiamo che essere Re occorra farsi rispettare e “non farsi mettere sotto i piedi!”, non è certamente questa la “logica della croce”.

Quante volte siamo pronti ad evitare la fatica, l’impegno, la responsabilità, siamo pronti a scegliere il male facile piuttosto che il bene difficile o abbiamo paura a farci riconoscere come cristiani… Non è questa la logica della croce… del Regno di Dio.

Quanti cristiani invece, anche oggi danno la loro vita per il Signore!

E tu, cosa sei disposto a fare?

Dare la vita vuol dire anche prendere ogni giorno la propria croce, vivere per gli altri, donare il nostro tempo, le nostre doti, il nostro affetto, la nostra compassione, la nostra forza, il nostro esempio di onestà e di fedeltà, tutte scelte che soprattutto ai nostri giorni costano fatica e richiedono da noi di morire poco alla volta al nostro egoismo e vivere la logica della croce.

Ora sei qui, “convocato” dal Re per ascoltare la sua voce, per obbedire ai suoi comandi, per contemplare ancora una volta il suo amore per te.

Questo momento ci aiuti a conoscere sempre meglio la sua volontà, a capire il perché delle cose e il senso della nostra vita.

Di fronte al tuo Re allora, in silenzio, fai spazio nel tuo cuore alla Sua Parola che già illumina la tua vita… e metti di fronte a Lui questo nuovo anno liturgico che sta per iniziare perché sia davvero un cammino di crescita e ci aiuti a conformarci sempre di più a Gesù attraverso la celebrazione dei misteri della sua vita.

 

                                                                                                   Don Mario

 

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 07 Novembre 2014 22:26 )