Cerca
Appuntamenti
Non ci sono eventi al momento.
Newsletter
Informatore parrocchiale
Novità
La voce del Parroco
Oratorio


Ricevi HTML?
Registrazione effettuata con successo

Home Page | Adorazioni | Il Tesoro, la Perla, la Rete

Il Tesoro, la Perla, la Rete

 

       IL TESORO, LA PERLA, LA RETE

 1185612_574810905909442_2042904539_n.jpg

Ieri abbiamo celebrato la Festa dell’Oratorio, tanta gente, tante parole, tanta gioia, tanta preghiera e anche tanto baccano e tanta vita. Ora invece tanto silenzio, qui davanti al Signore fonte di tutta la nostra gioia e la nostra vita, per riflettere e per pregare lasciandoci guidare dalle immagini che il Vangelo di ieri ci ha proposto.

Il tesoro nascosto.

Quante volte camminiamo nel mondo, nel “campo che è il mondo”, e non ci accorgiamo dei tanti tesori nascosti?

Il regno dei cieli è proprio come un tesoro nascosto, non si fa vedere, non si mette in mostra. Quante persone, visitando l’oratorio, si sono meravigliate per tutto quanto viene proposto per i più piccoli e che prima non conoscevano, un vero tesoro nascosto. Ma anche nella tua vita di ogni giorno quanti tesori nascosti… prova a fermarti un attimo a riflettere e a scoprirli….persone, situazioni di vita, doti particolari, occasioni…

Molte volte non ci accorgiamo di tutte queste ricchezze che il Signore ci offre perché siamo troppi distratti… ma se riusciamo a scoprirle, allora la nostra vita si trasforma.

La perla preziosa.

Se guardiamo bene alla nostra vita, possiamo dire che ogni uomo è sempre alla ricerca della felicità, di qualcosa che possa rispondere a questo suo bisogno. Quante volte però la nostra ricerca si lascia abbagliare da tante falsità, da tante vanità o cose materiali che ci procurano ancora più sete e ci lasciano alla fine insoddisfatti.

La perla preziosa, l’unica per la quale vale la pena di vendere tutto per possederla è il regno dei cieli!

Questo vuol dire che per il regno dobbiamo vendere tutto, dobbiamo lasciare le nostre sicurezze per poter soddisfare la nostra sete di infinito.

Tante volte però non siamo dei “cercatori di perle”, viviamo senza desideri grandi e accontentandoci di poco.

La rete da pesca

Alla fine dei giorni che il Signore ci ha donato per poterlo conoscere, amare e servire (come ci suggeriva il catechismo antico…) ci sarà una parola definitiva sulla nostra vita e se non saremo riusciti a scoprire i tesori o ci siamo accontentati di piccole perle false, non avremo nulla di buono da offrire e così verremo scartati…

Chiediamo al Signore di essere sempre più simili allo “scriba discepolo del regno”  perché sappiamo essere sempre attenti a scoprire e valorizzare tutto quanto c’è di buono attorno a noi e ci dono sempre quella sete di infinito che ci porterà a trovare la perla preziosa….

Preghiamo anche in maniera particolare per tutti i ragazzi e i giovani del nostro oratorio e per tutti gli educatori.         

                                                                                                            Don Mario

                       

 

Ultimo aggiornamento ( Sabato 12 Ottobre 2013 20:33 )